Angolo del calcio, il progetto web dedicato al calcio femminile

Progetto Web di Giulia Gasperini

Questo progetto parte da una riflessione sullo sport e sulla differenza di spazi che i media ne riservano.
La teoria spiegata di seguito può essere applicata, con le dovute modifiche, a quasi tutti gli sport secondari, dilettantisitici, che non vengono valorizzati e proposti al grande pubblico.

In particolare si è analizzato il calcio femminile come estremo paradosso della rilevanza dei media.

Il calcio in Italia è senza dubbio lo sport più seguito e più ricco. Ma si parla sempre e solo di calcio maschile e di serie A. Gia se scendiamo nelle categorie più basse la rilevanza mediatica diminuisce e di conseguenza anche il giro di denaro.

Negli ultimi anni, il calcio femminile è in forte crescita. Aumentano le scuole calcio e le iscritte ai campionati.
Ma in Italia il calcio è culturalmente visto come uno sport maschile, oggi ci sono molti pregiudizi ed esistono persone che pensano che il calcio non sia uno sport per signorine.
Per questo ogni società o organizzazione che orbita in questo mondo fa parte di un grande movimento che persegue l’obiettivo di fare crescere la notorietà e la passione nei confronti di questo sport.

Per far si che una community possa crescere c’è bisogno di un luogo dove si possa incontrare, scambiare informazioni e potensiare il movimento.
Per questo si è pensato di costruire un luogo virtuale dove inserire informazioni interessanti non presenti altrove.
Si tratta di un portale dedicato al calcio dilettantistico, il progetto parte con un estensione locale, concentrato sulla provincia di brescia. Angolo del calcio.

È stato poi creato lo strumento centrale per lo sviluppo del progetto, il sito web. Esso presenta una homepage con le ultime news inserite e un menu di navigazione dove vengono proposte le categorie interessate dal calcio bresciano. Per ogni categoria sono presenti anche le classifiche e i risultati. Essendo ADC un sistema basato sulla collaborazione, il sito ha lo scopo di rendere più semplice per gli utenti inviare aggiornamenti dei risultati, fotografie o news.

Strumento importantissimo per la diffusione delle notizie e per fare crescere la notorietà del brand sono i social. La pagina più utilizzata è quella di Facebook, nella quale vengono proposti post fotografici, news brevi e soprattutto vengono condivisi i link verso il sito web.

Come qualsiasi progetto, anche se non a scopo di lucro, ha bisogno di entrate economiche per poter avere un futuro lungo e di crescita.
Il modello di business scelto inizialmente si basa sulle sponsorizzazioni e sulle partnership.
Ad oggi ADC fa parte di un gruppo che racchiude un sito di calcio maschile e un sito che invia newsletter con informazioni del settore. Il gruppo riesce a coprire tutte le sfaccettature del calcio bresciano e puo proporsi ai clienti con una proposta, ad oggi, unica.

Durante lo svolgimento di questo progetto ho approfondito molto una nicchia di mercato e mi sono resa conto che, nonostante faccia parte del mondo del calcio femminile da 4 anni, lo conoscevo ben poco.
Per questo penso che in un mercato saturo come quello di oggi è opportuno trovare delle nicchie sane di mercato e provare ad approfondirne i valori e le potenzialità.
Sono convinta che nei prossimi anni inizieremo a sentire parlare molto di più degli sport dilettantistici e in particolare del calcio femminile.

Giulia Gasperini
Tesi specialistica Creative Web Specialist
Accademia di Belle Arti di Brescia Santa Giulia

Tesi completa qui

Blogger calcio femminile